logo elefante106

Marco Belpoliti

Piccola mappa portatile del nostro presente

Per motivi organizzativi il seminario con Marco Belpoliti è stato spostato a Firenze:
sabato 30 e domenica 31 gennaio 2016

ore 9:30 – 13:00 e 15:00 – 18:00

c/o Associazione Radici Quadrate
Piazzale Donatello, 29 Firenze

Costo:
130,00 euro + 10,00 euro quota sociale Ass. Start
Posti limitati
Novità! Il costo dell’iscrizione si riduce a 100 euro (+ 10 euro quota sociale Ass. Start) per chi porta un amico!

A volte ce ne rendiamo conto direttamente, a volte meno, ma in questi anni stiamo sperimentando una profonda trasformazione della nostra vita sociale. I nostri valori, le nostre consuetudini, le relazioni, il nostro modo di lavorare: tutto sta cambiando, così rapidamente che ci capita di trovarci spiazzati. È un mutamento antropologico che arriva da lontano, iniziato negli anni Settanta, ma che oggi assume forme inedite, anche per effetto delle nuove tecnologie.

I cinque incontri del seminario offrono dei sondaggi, piccoli carotaggi all’interno di questa realtà in rapido movimento. Ci immergeremo in uno dei temi centrali della vita individuale, ovvero quello dell’intimità, dell’amicizia, del risentimento. Approfondiremo il complesso rapporto fra etica ed estetica analizzando – a partire da un dettaglio estetico, dall’esame dell’alfabeto del corpo e dei gesti – la forma che hanno assunto oggi politica e società. Infine, ultimo tassello di questa sorta di piccola mappa della contemporaneità, proveremo a esplorare un tema solo apparentemente inattuale, la vergogna, attraverso la rilettura dell’opera di uno dei grandi testimoni del nostro tempo, Primo Levi.

Marco Belpoliti, saggista e scrittore, insegna Letteratura all’Università di Bergamo. I suoi ambiti di analisi critica spaziano dalla letteratura italiana contemporanea, ai temi della percezione visiva e in particolare del colore, dall’arte contemporanea all’architettura, dalla politica all’indagine sul costume sociale e culturale della contemporaneità.

E’ condirettore della rivista-collana Riga (Marcos y Marcos) e di www.doppiozero.com, collabora a La Stampa, all’Ecop di Bergamo, a L’Espresso.

Tra i suoi ultimi libri:
Primo Levi di fronte e di profilo (Parma Milano 2015); L’età dell’estremismo (Parma Milano 2014); Il segreto di Goya (Monza, 2013); Da quella prigione. Moro, Warhol e le Brigate Rosse (Parma Milano 2012); Camera straniera. Alberto Giacometti e lo spazio (Monza 2012); La canottiera di Bossi (Parma Milano 2012); Pasolini in salsa piccante (Parma Milano 2010); Il corpo del Capo (Parma Milano 2009); Senza vergogna (Parma Milano 2009); Settanta (Torino 2010).

Ha inoltre curato l’edizione delle opere e un volume di interviste di Primo Levi (Opere, 1997; Primo Levi. Interviste e conversazioni 1963-1987, Torino 1997).

Come arrivare e alloggio a Firenze:
La stazione ferroviaria più vicina è Firenze Campo di Marte (12 minuti a piedi).

La sala del seminario presso l’Associazione Radici Quadrate si trova a Piazzale Donatello a 15 minuti di camminata a piedi da Santa Croce. Consigliamo di scegliere un alloggio in quella zona o in quelle adiacenti, ancora leggermente più vicine a Piazzale Donatello come per esempio intorno al mercato di Sant’Ambrogio, in zona Piazza Beccaria, oppure in zona San Marco.

Una soluzione semplice e economica per l’alloggio potrebbe essere l’ Istituto Oblate dell’Assunzione (camera singola con bagno privato 50 euro/notte; camera doppia 40 euro a persona) che dista pochi passi dal luogo del seminario.
Attenzione: C’è il coprifuoco alle ore 23:30!

Per contatti con l’Istituto:
http://www.oblateassunzione.it/contatti.php

Altre foto e commenti di viaggiatori trovate al seguente link: http://www.monasterystays.com/?a=destination&b=Italy/Tuscany/Florence//TOF105

Foto e commenti su Tripadvisor:
http://www.tripadvisor.it/Hotel_Review-g187895-d314922-Reviews-Sanctuary_B_B_Firenze-Florence_Tuscany.html